• Campofiorito
 
 

 

 

Campofiorito

 
Prov. Palermo
 

Campofiorito, piccolo centro dell'entroterra, a 70 Km a sud di Palermo, sorge su una collina denominata del Calvario, tra le valli del Belice e del Sosio. Le origini di Campofiorito risalgono alla seconda metà del XVIII secolo: il principe Stefano Reggio Gravina nel 1760 fece edificare la piccola chiesa di Santo Stefano, protettore del paese, e fece costruire case di eguali dimensioni.

Il territorio di Campofiorito è dotato di un ricco patrimonio archeologico, come il sito di Conte Ranieri; il Piano delle Giumente, ove sorge una fattoria romana; l’area di Pirrera alta, con i resti di un antico insediamento e Giardinello, in cui sono state ritrovate interessanti ceramiche di differenti periodi storici. Da visitare anche la Chiesa di S. Giuseppe del 1804.

Campofiorito propone al visitatore un viaggio nella tradizione tra fede e cultura. Il 19 marzo, in occasione della Festa di San Giuseppe, vengono allestiti gli altari e le tavole si arricchiscono di prelibatezze. Ad Agosto assume particolare rilievo la Festa della Fava, sagra in cui viene proposta la degustazione di prodotti tipici tra cui spiccano le fave secche bollite nelle “Quadare”.

Prenota in DAM Sicilia

Data inizio

Data fine


Numero persone